Fondazione S. Tronchetti Provera

La Fondazione Silvio Tronchetti Provera, costituita il 12 giugno 2001, da statuto promuove attività di sostegno alla ricerca nei settori dell’economia, della scienza, della tecnologia, del management e della formazione. Dalla data della sua costituzione ad oggi la Fondazione ha attivato più di 250 borse di studio nei settori dell’infomobilità, delle energie rinnovabili, dei materiali avanzati, delle nanotecnologie, della fotonica, della meccanica avanzata, delle green technologies e di quelle della scienza della vita.

Nel campo dell’infomobilità la Fondazione si è occupata dei Sistemi ADAS.

I sistemi ADAS (Advanced Driver Assistance Systems) spaziano dallo spettro passivo / attivo.

Un sistema passivo avvisa il conducente di una situazione potenzialmente pericolosa in modo che il conducente possa intervenire per correggerlo.  Ad esempio, Lane Departure Warning (LDW) avverte il conducente della partenza della corsia non intenzionale / non indicata;  Forward Collision Warning (FCW) indica che sotto la dinamica attuale relativa al veicolo che precede, una collisione è imminente.  L’autista deve quindi frenare per evitare la collisione.

Al contrario, i sistemi di sicurezza attiva entrano in azione.  L’Automatic Emergency Braking (AEB) identifica l’imminente collisione e frena senza alcun intervento del guidatore.  Altri esempi di funzioni attive sono Adaptive Cruise Control (ACC), Lane Keeping Assist (LKA), Lane Centering (LC) e Traffic Jam Assist (TJA).

La Fondazione in collaborazione con il Politecnico di Milano e Pirelli ha sviluppato un sistema predittivo di sicurezza di marcia misto ed originale, chiamato ASL (Adaptive Speed Limit) che include le funzioni di CSW (Curve Speed Warning) e CAW (Collision Avoidance Warning) agendo direttamente sullo Speed Limiter del veicolo.