Digital Energy Efficiency

L’Osservatorio “Energy Efficiency” si pone come riferimento per il settore dell’efficienza energetica in Italia, fornendo un quadro esaustivo sull’andamento del mercato a partire dal 2011.

Nelle varie edizioni viene valutato il valore degli investimenti annuali, suddiviso per tipologia di intervento, tecnologia e ambito di applicazione, differenziando le analisi tra settore residenziale, terziario, industria e Pubblica Amministrazione.

A queste analisi si aggiungono gli aggiornamenti di carattere normativo riferiti ai meccanismi di incentivazione, obblighi e certificazioni.

Oltre alla fotografia della situazione attuale, ogni anno viene inserito il focus su un ambito specifico che rispecchia i trend emergenti nel settore dell’efficienza energetica. Infine, l’Osservatorio propone una stima del mercato potenziale, guidato dagli obiettivi imposti dalle politiche comunitarie e nazionali. Previsioni e potenziale, guidato dagli obiettivi vincolanti imposti a livello europeo e nazionale.

L’osservatorio “Digital Energy Efficiency” si pone come riferimento per il settore dell’efficienza energetica nell’industria in Italia, fornendo un quadro esaustivo sull’andamento del mercato e sulle dinamiche sottostanti i differenti trend che lo governano.

Nelle varie edizioni, viene valutato il valore degli investimenti annuali in efficienza energetica, suddiviso secondo la categoria di intervento (hardware e software) e per le differenti tecnologie disponibili sul mercato, differenziando le analisi a seconda del settore industriale di destinazione.

A tali analisi, si aggiungono aggiornamenti di carattere normativo riferiti a meccanismi di incentivazione, obblighi e certificazioni che guidano lo sviluppo del mercato dell’efficienza energetica industriale nel corso degli anni.

Oltre alla fotografia della situazione attuale, l’Osservatorio propone scenari di sviluppo e il potenziale atteso degli investimenti in efficienza energetica nel settore industriale sulla base delle variabili sia di mercato che normative (nazionali e comunitarie) che si prevede possano avere un impatto sul futuro del settore.

Primo Steering Committee: 24 Febbraio

Secondo Steering Committee: 09 Maggio

Convegno: 08 Giugno

  • Analisi dei trend tecnologici

Aggiornare la fotografia sulle soluzioni di data valorization e data monetization, ossia la diffusione dell’impiego nelle strategie aziendali o a fini commerciali dei dati energetici e di consumo raccolti con riferimento agli impieghi industriali, disponibili sul mercato industriale italiano.

Aggiornamento delle prestazioni tecniche ed economiche e delle tecnologie hardware per l’efficientamento energetico in ambito industriale

  • Analisi di mercato
    Condurre, come da tradizione, la survey degli energy manager industriali italiani per comprendere l’evoluzione della propensione all’efficienza energetica tramite l’impiego di soluzioni software e hardware e le dinami- che di investimento.

Valutare, con particolare riferimento agli andamenti osservati nel 2021 e attesi per il futuro, l’impatto delle tensioni sul mercato dei prezzi dell’energia sulla convenienza economica delle soluzioni di efficienza energetica per il comparto industriale. Fare il punto annuale sullo stato di salute delle ESCo: dinamiche di fatturato e marginalità, variazione dell’occu- pazione, variazione della concentrazione di mercato.

  • Analisi del quadro normativo regolatorio Valutare l’impatto effettivo dell’entrata in vigore del Decreto 21 maggio 2021 sui Certificati Bianchi. Monitorare l’attuazione del Piano Transizione 4.0 (2020-2022) ed il suo impatto in termini di tipologia (hardware e software) e taglia degli investimenti in efficienza energetica.

Offrire un quadro delle principali normative a livello regionale dedicate al supporto degli investimenti per l’efficienza energetica in impresa.